PRESTITO CIPAG


Cenni sulla Cassa Geometri

La CIPAG (Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza Geometri) è un ente privato (privatizzata nel 1995) che conta circa 96.000 iscritti e si occupa di fornire assistenza previdenziale ai suoi iscritti (pensioni di anzianità, di vecchiaia, di reversibilità, di inabilità, invalidità e maternità). Inoltre, fornisce anche welfare integrato per le coperture sanitarie e integrative ai geometri liberi professionisti iscritti.


Finanziamenti Geometri inscritti CIPAG

La CIPAG ha stipulato degli accordi nazionali con alcuni istituti di credito al fine di riuscire ad offrire ai propri iscritti forme di prestito con trttenuta diretta sulla pesione, equivalenti alle trattenute effettuate dall'INPS. Gli Accordi stipulati dalla CIPAG con alcuni istituti di credito, sono stati fatti sia per i PENSIONATI CIPAG che per i PENSIONANDI CIPAG.


Prestiti "Pensionandi" CIPAG

Per i Pensionandi CIPAG è stata prevista la possibilità di finanziare, attraverso alcuni istituti di credito, tutti i contributi arretrati e mai versati alla CIPAG, stabilendo fin da subito un piano finanziario, con una rata che verrà trattenuta a partire dalla data del pensionamento dell'assistito.
Ad esempio, se sei un geometra iscritto alla Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza Geometri (CIPAG) e ti mancano da versare € 20.000 di arretrati contributivi per maturare il diritto al pensionamento, in virtù dell'accordo stabilito con alcuni istituti di credito, è possibile saldare immediatamente l'intero importo alla CIPAG, maturando in questo modo i requisiti di pensionamento, pagando una rata che verrà trattenuta solo successivamente sulla tua pensione maturata, per una durata pari al piano finaziario concordato. stabilito.


Prestiti Pensionati CIPAG

Per i Pensionati CIPAG, invece, sono stati stipulati degli accordi con gli stessi istituti di credito con dei tassi di interressi agevolati, di norma inferiore ai tassi medi di mercato, con lo stesso principio della rata trattenuta direttamente sulla pensionea favore dell'istituto di credito erogante.
Per entrambe le tipologie di prestito è prevista, in rispetto della normativa sulle cessioni del quinto, un'assicurazione sulla vita a garanzia del prestito, a prescindere dall'età del richiedente, che garantisce il saldo del debito residuo alla banca in caso di morte dell'assicurato.

Richiedi Preventivo